Un viaggio indimenticabile? Scopri Aruba, l’isola della felicità

Aruba è tra i luoghi da sogno da visitare assolutamente. Con spiagge idilliache che aspettano solo di essere esplorate, sembra davvero di essere in paradiso. 

Le splendide acque che circondano l’isola lambiscono pacificamente le perfette spiagge bianche che ammirerai sorseggiando un cocktail fresco, immerso in questo scenario mozzafiato.

Dove si trova e qual’è il periodo migliore per visitarla?

Aruba si trova nel Mare Caraibico, a nord del Venezuela.
L’isola appartiene ai Paesi Bassi e gode di uno dei più alti livelli di vita nella regione caraibica, con una bassa percentuale di povertà e disoccupazione. 

Con il suo clima tropicale durante tutto l’anno, la rende una destinazione di viaggio adatta in tutti i periodi. Infatti, le sue temperature diurne oscillano intorno ai 29/31 gradi, mentre l’acqua del mare ha temperature che variano tra i 26° (gennaio/aprile) e i 29° gradi. Le precipitazioni sono scarse anche durante la stagione delle piogge.

Sebbene si possa andare ad Aruba in ogni periodo dell’anno, i mesi migliori vanno da febbraio a maggio, quando il rischio di pioggia è minore ed il clima è più secco. Se si vuole risparmiare un po’ meglio prediligere aprile, maggio e giugno.

Per quanto riguarda possibili rischi e pericoli, da agosto ad ottobre, Aruba potrebbe essere attraversata da tempeste tropicali e uragani. Anche se a queste latitudini sono eventi rarissimi poiché l’isola si trova nel limite meridionale della fascia degli uragani, sebbene in passato sia capitato.

Aruba non è molto grande. Se deciderete di noleggiare un’auto (meglio dall’Italia, costa meno), la potrete visitare facilmente da soli.

L’isola non fa parte dell’Unione Europea, ma per arrivarci vi basterà il passaporto e biglietto di andata e ritorno. Visto non necessario per i cittadini italiani per soggiorni inferiori a 180 giorni.

Cosa visitare ad Aruba?

Oranjestad, la capitale di Aruba

A Oranjestad avrete l’imbarazzo della scelta. Potrete decidere se fare un arrampicata sul Hooiberg, il vulcano che si trova al centro dell’isola felice di Aruba, oppure se lasciarvi trasportare dalla storia e dalle antiche tradizioni del posto presso il Museo Historico Aruba e il National Archaeological Museum Aruba.

La Cappella di Alto Vista: il piccolo santuario situato verso l’estremità nord-orientale dell’isola, vicino alla città di Nord e al Parco di Arikok. Chiamata anche la «chiesa del pellegrino» ha una storia molto antica. Sebbene la struttura attuale risalga al 1952, è proprio in questo luogo in cui sorgeva la prima chiesa di Aruba. In questa oasi di pace e serenità, sono tutti benvenuti, credenti e non.

Parco Nazionale Arikok

Il Parco Nazionale Arikok è un’area naturale di 34 chilometri quadrati (7907 acri), situata nella parte nord-orientale di Aruba, in uno sfondo di grande complessità geologica.

Questo splendido parco nazionale comprende quasi il 20% dell’isola e permette di addentrarsi in un memorabile viaggio tra colline desertiche, coste mozzafiato e una flora e fauna locale protetta, dove scoprirai dei siti geologici, culturali e storici veramente unici.

Scopri come funziona e come attivare Amazon Prime! Tutti i vantaggi di Amazon Prime GRATIS per 30 giorni.


Renaissance Island e Flamingo Beach

Il popolare isolotto artificiale e privato di Aruba, dove è situato il Flamingo Beach, la famosa spiaggia in cui fantastici fenicotteri esotici passeggeranno con voi in giro per la spiaggia senza alcun timore. Inutile dire che le foto e i ricordi che porterete via da questo luogo dureranno tutta la vita. 

La spiaggia si trova su una piccola isola appena fuori Aruba, chiamata Renaissance Island, di proprietà del Renaissance Aruba Resort . L’hotel si trova non lontano dall’aeroporto di Oranjestad, la capitale dell’isola. Da qui, sarà il personale dell’albergo a trasportare i visitatori verso l’isola.

In genere, la Renaissance Island è accessibile solo a coloro che decideranno di pernottare in questo paradiso terrestre. Tuttavia, un’altra possibilità è riuscire ad ottenere un pass giornaliero per il Flamingo Beach, sebbene questo sia messo a disposizione solo nelle situazioni in cui l’Hotel non sia al completo. Un pass giornaliero costa $ 125 a persona , che include il giro in barca intorno l’isola, il pranzo e un drink.

Puoi prenotare un pass giornaliero per Flamingo Beach online qui, ma ricorda che puoi acquistare solo pass giornalieri per il giorno successivo, messi in vendita il giorno precedente alle ore 7.00 a.m.

Inoltre, sono sempre pochi quelli messi a disposizione e, di conseguenza, esauriti in poco tempo.

L’alternativa migliore per godervi del tempo al Flamingo Beach assieme a questi simpatici fenicotteri rosa, è quella di riuscire a pernottare almeno una notte presso il Renaissance Aruba Resort, il cui costo può oscillare tra i €200 e € 300 a notte. Ma ne vale la pena!

Oltre alle splendide spiagge, al Renaissance Island, è presente un centro benessere, un centro fitness, campi da tennis, nonché un bar e un ristorante. È inoltre possibile prenotare a buon prezzo sport acquatici messi a disposizione direttamente dall’Hotel.

Che dite, potrebbe essere la meta della vostra prossima vacanza? 

Se ti è piaciuto il nostro articolo, iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter ed entra a far parte della nostra Community. Scopri tutte le novità e connettiti con gli altri viaggiatori di Report24Up!

LEGGI ANCHE

Turchia – Le Moschee più belle di Istanbul

Indonesia: scoperta nuova specie di serpente a due teste

10 esperienze da non perdere se vai in Argentina

Messico: Cholula e la piramide più grande del Mondo

TI POTREBBE INTERESSARE

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: