Turchia – Le Moschee più belle di Istanbul

A cavallo tra Europa e Asia, non sorprende che il ricco patrimonio culturale di Istanbul abbia avuto un’enorme influenza su alcune delle sue architetture più importanti. Con i minareti di circa 3.000 moschee che attraversano Istanbul, questi luoghi di culto sono parte integrante della città. 

Visitare le bellissime Moschee di Istanbul sono una delle cose che devi fare per vivere appieno la cultura del posto. Per farlo correttamente, devi però rispettare alcune semplici regole.

  • Visitale solo quando non è momento di preghiera
  • Togliti le scarpe . Nella maggior parte delle moschee, lascerai le scarpe fuori, ma alla Moschea Blu potrai portarle con te in un sacchetto di plastica
  • Sia gli uomini che le donne dovrebbero indossare pantaloni anziché pantaloncini. Togli anche eventuali cappelli prima di entrare.
  •  I capelli delle donne dovrebbero essere completamente coperti, ed è per questo motivo che la maggior parte delle moschee di Istanbul offre ai propri turisti la possibilità di prendere gratuitamente in prestito un velo all’ingresso.
Momento di preghiera islamica

Ma ecco quali sono le più belle moschee che assolutamente dovrai visitare durante il tuo viaggio ad Istanbul

Moschea Süleymaniye

La moschea di Süleymaniye, sebbene non sia la più grande delle moschee di Istanbul, è sicuramente una delle più belle ed apprezzate che si trovano sul posto. Situata a soli 10 minuti a piedi dal Grand Bazaar, la moschea di Solimano rappresenta uno splendido pezzo di architettura del XVI secolo che incorona la cima del Corno d’oro, parte della storica penisola della città. 

È un edificio importante, progettato dall’architetto più talentuoso dell’Impero ottomano, Mimar Sinan, e creato per il sultano più famoso dell’impero ottomano, ampiamente noto come “Solimano il Magnifico“. Da non perdere i pannelli intarsiati in avorio nella tomba di Solimano e le intricate piastrelle che circondano il suo ingresso.

Ingresso libero – Aperta ai visitatori tutto il giorno, ad esclusione dei 5 momenti di preghiera quotidiane, ove non è ammesso l’ingresso ai non fedeli.
Guarda la Foto Gallery – Le moschee più belle di Istanbul

Moschea Sancaklar

Decisamente “nuova”, la moschea Sancaklar è una delle moschee contemporanee più sorprendenti e insolite di Istanbul. Il design radicale è stato creato dal famoso architetto turco Emre Arolat, che ha completamente reinventato l’dea di moschea, sontuosamente decorata come uno spazio ultra minimalista. 

L’edificio in pietra è stato scolpito sulla collina del sobborgo di Büyükçekmece ed è concentrato esclusivamente sulla “essenza” di uno spazio religioso. Si è preso così le distanze dalle questioni incentrate sulla forma, i simboli e le decorazioni, che sono normalmente il fulcro della progettazione delle moschee tradizionali.

Per la costruzione della sala interna di preghiera, il team di progettazione si è ispirato alla grotta di Hira, dove il profeta Maometto ricevette le prime rivelazioni del Corano.

Moschea Blu – Istanbul

La Moschea Sultan Ahmet Camii – o “Blue Mosque” – è sicuramente una delle mete più gettonate di Istanbul. Grazie alle 21.043 piastrelle di ceramica turchese inserite nelle pareti e nella cupola, è diventata estremamente popolare ed anche l’unica a poter vantare ben sei minareti.

La Moschea Blu, così universalmente riconosciuta, è una costruzione risalente all’inizio del XVII secolo e rappresenta oggi l’ultima grande moschea del periodo classico ottomano.

La moschea fu edificata su parte del sito del Gran Palazzo di Costantinopoli, di fronte ad Hagia Sophia (a quel tempo la più venerata moschea di Istanbul), una meraviglia ingegneristica considerata l’epitome dell’architettura bizantina.

Ingresso gratuito – Entrata tutti i giorni, escluso il venerdì, dalle 8:30 alle 11:30, dalle 13:00 alle 14:30 e dalle 15:30 alle 16:45. Venerdì apertura alle 13:30.
Guarda la Foto Gallery – Le moschee più belle di Istanbul

Moschea di Rüstem Pasha Camii

Questa bellissima Moschea si trova nell’affollato quartiere commerciale di Tahtakale, nel distretto di Eminönü, a 5 minuti dal Bazar delle Spezie.

Il piccolo spazio, progettato dal famoso architetto ottomano Mimar Sinan, è rivestito con colorate piastrelle Iznik rosse e blu dove, il Verbo divino viene così rappresentato artisticamente sopra queste meravigliose maioliche dai motivi floreali e geometrici.

Ingresso ad offerta libera – Aperta ai visitatori tutto il giorno, ad esclusione dei 5 momenti di preghiera quotidiane, ove non è ammesso l’ingresso ai non fedeli.

Yeni Camii: ‘New Mosque’

Sebbene il suo nome suggerisca diversamente, questo edificio nel quartiere Eminönü della città risale al 1663. Situata alla fine del famoso Ponte di Galata a Istanbul, la Nuova Moschea venne progettata dall’apprendista di Sinan, Davut Ağa.

E ci volle più di mezzo secolo per essere ultimata, a causa dei problemi finanziari e di disordine politico che colpirono tutte le persone coinvolte nella sua costruzione.

Anche per questo motivo, la Nuova Moschea fu l’ultima delle moschee imperiali ad essere costruita e progettata prendendo influenze sia dalla Moschea Blu che dalla Moschea Süleymaniye. 

Ingresso gratuito – Aperta ai visitatori tutto il giorno, ad esclusione dei 5 momenti di preghiera quotidiane, ove non è ammesso l’ingresso ai non fedeli.
Guarda la Foto Gallery – Le moschee più belle di Istanbul

Moschea Ortaköy

Non così radicale nel design come la Moschea Sancaklar, la Moschea Ortaköy è ancora oggi una delle strutture più belle di Istanbul e conosciuta come il gioiello del Bosforo per la sua splendida posizione sul mare. 

Situata nello splendido quartiere di Ortaköy, questa straordinaria moschea neobarocca fu costruita tra il 1854 e il 1856 per ordine del sultano ottomano Abdülmecid. La moschea è stata progettata da Garabet Amira Balyan e Nigoğayos Balyan, architetti armeni padre e figlio, responsabili anche del Palazzo Dolmabahçe e della sua moschea.

Ingresso gratuito – Aperta ai visitatori tutto il giorno fino alle 17.30, ad esclusione dei 5 momenti di preghiera quotidiane, ove non è ammesso l’ingresso ai non fedeli.

Moschea Şakirin

La Moschea Sakirin non è famosa solo per il suo straordinario design contemporaneo, ma anche per il suo interno creato da Zeynep Fadıllıoğlu, la prima donna a progettare una moschea nella moderna Turchia. 

Costruita nel 2009 in memoria dei filantropi Ibrahim e Semiha Şakir, l’elegante esterno metallico della moschea Şakirin è resa saliente da un interno veramente impressionante. 

I punti forti includono un accattivante mihrab turchese e oro (nicchia di preghiera) e un enorme lampadario di vetro ispirato ad una goccia d’acqua che simboleggia la luce di Allah che cade come la pioggia sui suoi adoratori.

Ingresso gratuito – Aperta ai visitatori tutto il giorno fino alle 17.30, ad esclusione dei 5 momenti di preghiera quotidiane, ove non è ammesso l’ingresso ai non fedeli.

Moschea di Mihrimah Sultan

Ci sono due moschee del XVI secolo a Istanbul con il nome Mihrimah Sultan Mosque – una a Edirnekapı e l’altra a Üsküdar – a causa di una storia d’amore segreto. Si narra che il famoso architetto Sinan non potesse esprimere apertamente il suo amore per la figlia di Sultan Süleyman I, Mihrimah Sultan, poiché già sposata con Rüştem Paşa.

Per questo motivo Sinan costruì due moschee per codificare un messaggio. 

Si dice che il sole tramonti tra i minareti nella moschea sul lato europeo, mentre la luna sorga dal singolo minareto nella moschea sul lato asiatico, celebrando così il nome di Mihrimah, che si traduce in “sole e luna“.

Ingresso gratuito – Aperta ai visitatori tutto il giorno fino alle 17.30, ad esclusione dei 5 momenti di preghiera quotidiane, ove non è ammesso l’ingresso ai non fedeli.
Guarda la Foto Gallery – Le moschee più belle di Istanbul
Moschea di Mihrimah Sultan
Cerca voli per Istanbul con Skyscanner, il migliore motore di ricerca viaggi che consente di confrontare istantaneamente voli, hotel e noleggi auto online. Gratuito e senza alcuna commissione al prezzo stimato.

Se ti è piaciuto il nostro articolo, iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter ed entra a far parte della nostra Community. Scopri tutte le novità e connettiti con gli altri viaggiatori di Report24Up!


Letture consigliate

VUOI CONOSCERE I LUOGHI PIU’ SEGRETI DI ROMA?
La prima GUIDA con i luoghi più segreti di Roma. Scopri tutti i posti che solo il 5% di turisti e cittadini conosce

LEGGI ANCHE

Come cercare Voli Low Cost e risparmiare sui tuoi viaggi!

Come organizzare il tuo viaggio low cost a Istanbul

Le 10 migliori destinazioni sciistiche in Italia

Un weekend di 3 giorni a Roma: cosa vedere e dove dormire

TI POTREBBE INTERESSARE

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: