Indonesia: i Templi più belli di Bali

Mini Guida dei Templi più Belli da visitare nell’isola Indonesiana

Conosciuta anche come “isola degli dei“, Bali rappresenta un vero paradiso terrestre. Non è solo il divertimento ad attirare i suoi migliaia di visitatori ogni anno, ma anche la sua spiritualità, autenticità e tradizione. Una cultura mistica senza tempo che affascina e coinvolge chiunque decide di avvicinarsi con rispetto al cuore pulsante di questa terra devota.

I Templi Indù e Buddisti che consacrano la loro religione in questo territorio sono veramente tanti, alcuni semplici da visitare, ma altri completamente inaccessibili al turismo e “riservati” solo ai loro fedeli.

Scopriamo insieme alcuni dei Templi più suggestivi che possiamo raggiungere all’interno di questa splendida isola indonesiana.

Vola a prezzi scontati!

TAMAN TIRTA GANGGA

Tirta Gangga – o “acqua dal Gange” – si trova nel villaggio di Ababi, a circa 75 km a est di Denpasar. Questo luogo venne costruito per l’ultimo raja di Karangasem nel 1948 come consacrazione per la religione balinese induista. Il famoso simbolo di questo giardino acquatico è Nawa Sanga, una fontana di 11 livelli con una scultura di loto sulla punta. L’acqua erogata da questa fonte è considerata sacra tra i suoi fedeli e viene spesso utilizzata durante le funzioni religiose del posto. Per accedere in questo luogo di meditazione c’è una quota di iscrizione di 30.000 IDR + 10.000 IDR a persona per poter nuotare nella piscina pubblica di Taman Tirta Gangga.

PURA LEMPUYANG

La porta del paradiso che protegge l’isola dagli spiriti maligni, è considerato uno dei Templi più antichi ed importante di Bali. Questo tempio si trova nella parte orientale di Bali, all’interno degli altipiani del Monte Lempuyang, a 1.775 metri sul livello del mare. La visita a Pura Lempuyang non richiede alcuna quota d’ingresso, ma solo piccole donazioni raccolte dagli abitanti dei villaggi locali per la manutenzione e la pulizia dell’area.


Raggiungere il tempio alla sommità della montagna può risultare faticoso poiché sarà necessario salire circa 1700 scale, ma tutto sarà largamente ricompensato dalla splendida vista che vede anche il Vulcano Agung in tutta la sua maestosità.

TANAH LOT

Tanah Lot – “Terra del mare” – è un tempio marino indù posizionato vicino la città di Tanaban, a 20 km da Denpasar. La sua costruzione sembra risalire al XV secolo per volontà del monaco Nirartha.  Tanah Lot ha la particolarità di essere stato eretto su uno scoglio in mezzo al mare e per poterlo visitare occorrerà attendere la bassa marea.

TEMPIO DI ULUWATU

Questo è un altro suggestivo Tempio marino di Bali dedicato a Rudra, il dio della tempesta. Il tempio di Uluwata si trova su una scogliera a strapiombo, ad un’altezza di 70 mt sul mare. La sua particolarità risiede nella “danza del Kecak e del fuoco“, una danza che si svolge ogni giorno al tramonto. Qui, un coro di 40 persone ripetono la parola “kecak” come un mantra mentre viene inscenato il rapimento ed il salvataggio di Sita ad opera di Rama e Hanuman. Anche qui, per accedere a questo sacro sito è richiesta una quota d’iscrizione di 30.000 IDR.

PURA BESAKIH

Situato nel villaggio Besakih, sulle pendici del monte Agung, il Pura Besakih – “Tempio Madre” – rappresenta il luogo più grande e sacro della religione Indù a Bali. Il santuario principale di questo complesso è il Pura Penataran Agung, eretto durante la conquista di Bali dall’Impero Majapahit nel 1343. Ogni giorno, adoratori e sacerdoti sono coinvolti attivamente in rituali e cerimonie religiose e sono riconosciute circa 70 “feste” che avvengono in questo luogo ogni anno. Per accedervi non è richiesta una quota d’ingresso obbligatoria, ma un offerta libera per omaggiare gli spiriti benevoli.

BRAHMA VIHARA ARAMA

Il Brahma Vihara Arama ed è il più grande Tempio Buddista di Bali. Fondato nel 1969 su un’area di circa 4 ettari, possiede numerose sale di meditazione, biblioteche e splendidi giardini. Si trova nella zona collinare di Tegeha, nel villaggio di Banjar, incastonato in uno splendido scenario religioso del Mare del Nord di Bali, tra risaie e piantagioni sullo sfondo. Nelle vicinanze del Tempio si trova la sorgente termale di Banjar, le antiche terme naturali situate in un ambiente tipicamente tropicale.


GUNUNG KAWI

Fa parte del siti archeologici più antichi di Bali che risale all’XI secolo. E’
immerso nella giungla e nascosto dalle risaie della regione di Tampaksiring, nella zona centrale di Ubud. Il Pura Gunung Kawi, sembrebbe trovare la sua ragion d’essere nel cimitero del Re Anak Wungsu e delle sue mogli. In questo sito potranno essere osservati 10 altari scavati nella roccia e alti più di 10 mt. Durante questo percorso sprituale, potrete ammirare il Parkisan River, un corso d’acqua che alimenta i canali delle risaie della zona. La quota di ingresso è di 15.000 IDR.

TIRTA EMPUL

Il tempio di Tirta Empul è un Santuario di acqua balinese indù – sorgente del fiume Pakerisan – situato vicino alla città di Tampaksiring, nell’isola di Bali. Venne costruito nel 962 d.C. durante la dinastia Warmadewa (X-XIV secolo) in onore di Vishnu, una delle principali divinità induiste.

Il Tirta Empul è dunque, il più importante tempio dedicato alle abluzioni sacre riservate ai fedeli ma anche ai turisti che, previa autorizzazione dei responsabili del tempio, possono immergersi nella piscina e purificarsi sotto le sue fontane. L’ingresso alle piscine prevede una quota di iscrizione di 15.000 IDR.

PURA ULUN DANU BRATAN

Il tempio di Ulun Danu Bratan venne costruito nel 1633 durante il periodo del regno Mengwi ed è il più importante Santuario Shivaista di Bali. Fu eretto in onore di Dewi Danu – la dea dell’acqua – sulle rive del Lago Bratan, a circa 50 km a nord da Denpasar. Questo Lago, rappresenta il sistema di irrigazione principale (subak) dei campi di riso della zona ed è situato a 1200 mt sul livello del mare. Per entrare in questo luogo vi sarà richiesta una quota d’ingresso di 30.000 IDR. Inoltre, sarà disponibile noleggiare una barca per poter esplorare questo meraviglioso lago e tutta la zona costiera che, dal 2012, è entrata a far parte del Patrimonio Mondiale dell’UNESCO.

Trova ora la tua Offerta di Viaggio a Bali con Report24Up

Booking.com

Se ti è piaciuto il nostro articolo, iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter ed entra a far parte della nostra Community. Scopri tutte le novità e connettiti con gli altri viaggiatori di Report24Up!

LEGGI ANCHE

I 10 regali migliori da fare per chi ama viaggiare e fare sport

10 esperienze da non perdere se vai in Argentina

Urban Trekking: come equipaggiarsi per il fitwalking in città?

I migliori modelli di scarpe da Urban Trekking e Runner

TI POTREBBE INTERESSARE

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: