Come organizzare il tuo viaggio low cost a Istanbul

Ecco una piccola Guida su tutto ciò che devi sapere per pianificare al meglio il tuo viaggio low cost a Instanbul, la splendida città turca affacciata sul Bosforo e sul Corno d’Oro.

Quando visitare Istanbul?

Il momento migliore per visitare questa fantastica destinazione è tra aprile e giugno, quando ancora non fa troppo caldo. Se invece vuoi evitare la crescente folla delle vacanze estive e il caldo afoso, i mesi di luglio e agosto sarebbero sicuramente da evitare.

Viaggiare low cost Istanbul, Turchia

Conosci la Lira turca

Se provieni da un paese che utilizza USD, GBP o Euro, sicuramente adorerai la Lira turca.

lira turca

La volatilità politica ha danneggiato molto l’economia turca negli ultimi anni, facendo precipitare di conseguenza la Lira turca.

Controlla il tasso di cambio prima del viaggio, nel caso in cui la valuta inizi a recuperare e ricorda di pagare sempre con le Lire, poiché i prezzi espressi in euro sono spesso gonfiati dai commercianti del posto.

Dormire ad Istanbul

Innanzitutto, devi decidere in quale quartiere di Istanbul vuoi soggiornare. Molti visitatori che vengono per la prima volta a Istanbul soggiornano a Sultanahmet, sebbene anche Beyoglu è un ottima zona, solo meno turistica.

I prezzi per una stanza in un ostello, di solito si aggirano tra i € 5 e €15 a notte per un letto in dormitorio o meno di € 40 per una doppia.

In una struttura di fascia media invece i prezzi sono contenuti in media tra i € 40 e gli € 80, mentre per la fascia di Lusso possiamo trovare delle splendide soluzioni a partire da € 90 a notte.

Per avere la possibilità di risparmiare soggiornando in alberghi anche di fascia superiore, cerca tra le offerte disponibili su Booking.com.

Controlla qui i prezzi, le recensioni e la disponibilità!

Per chi non ama i viaggi organizzati, è sempre possibile prenotare un volo low cost e scegliere uno fra i tanti alberghi proposti, facendo una ricerca in rete anche su Groupalia e Skyscanner.

Groupalia.it

Come Ottenere una carta SIM ad Istanbul

Le principali compagnie di sim turistiche pre-pagate a Istanbul sono Turkcell e Vodafone. Turkcell sicuramente è la più economica, ma tieni comunque presente che i prezzi in questo settore variano spesso e sono tuttavia alti.

Per poco meno di 100 Lire (circa € 15) puoi ottenere una sim con 3 GB di dati e 500 minuti di chiamate.

Visitare le Moschee di Istanbul

Visitare le bellissime Moschee di Istanbul sono una delle cose che devi fare per assaporare in pieno la cultura del posto. Per farlo correttamente, devi però rispettare alcune semplici regole.

  • Visitale solo quando non è momento di preghiera
  • Togliti le scarpe . Nella maggior parte delle moschee, lascerai le scarpe fuori, ma alla Moschea Blu potrai portarle con te in un sacchetto di plastica
  • Sia gli uomini che le donne dovrebbero indossare pantaloni anziché pantaloncini. Togli anche eventuali cappelli prima di entrare.
  •  I capelli delle donne dovrebbero essere completamente coperti, ed è per questo motivo che la maggior parte delle moschee di Istanbul offre ai propri turisti la possibilità di prendere in prestito un velo all’ingresso.

Se questa è la prima città a maggioranza musulmana che visiterai, preparati per una sorpresa! Ascoltare la chiamata alla preghiera è una delle esperienze più belle che puoi avere in qualsiasi parte del mondo. Anche i non musulmani possono apprezzare la bellezza e la tradizione di questo momento.

La chiamata alla preghiera, conosciuta come ezan , avviene cinque volte al giorno ed è il suono che sentirai provenire dagli altoparlanti poste nelle varie moschee della città. 

Leggi anche Turchia – Le Moschee più belle di Istanbul

Prezzi dell’alcool ad Istanbul

I prezzi dell’alcool in Turchia sono incredibilmente alti, in quanto terribilmente tassati dal Governo. I prezzi della birra e del raki sono aumentati di oltre il 600% da quando Erdoğan è salito al potere nel 2003.

Erdoğan non ha nascosto il suo disprezzo per il bere dichiarando esplicitamente “chi beve alcolici è un alcolista“.

Oltre alle tasse, l’AKP ha introdotto restrizioni sulle vendite di alcolici. Dal 2013, ai negozi è vietato vendere alcolici dopo le 22:00 e non è possibile vendere alcolici a meno di 100 metri da una moschea.

La pubblicità dell’alcool – proprio come le sigarette – è vietata e sono spesso oscurati dalla televisione turca.

Farmacie di Istanbul

Dal momento che la Turchia non è nell’UE, le regole relative alle prescrizioni e ai farmaci qui sono diverse da quelle a cui potresti essere abituato se vieni dall’Italia o comunque da un paese dell’UE. 

Non sempre sarà disponibile una marca specifica dal momento che le farmacie sono piccole e gestite dai proprietari, ma potrebbe essere necessario visitarne più di una per trovare tutto ciò di cui hai bisogno. Ma non ti allarmare. Ottenere delle valide alternative sarà comunque molto semplice!

Ricorda che le farmacie a Sultanahmet sono più costose delle farmacie del resto della città. 

farmaci a istanbul

Come arrivare in Aereo a Istanbul

Istanbul vanta due aeroporti internazionali che sono serviti dalle principali compagnie aeree europee:

  • Nuovo Aeroporto di Istanbul – Questo nuovo aeroporto inaugurato nell’ottobre 2018, sostituisce il vecchio aeroporto Ataturk ed è considerato l’aeroporto più grande al mondo. Alitalia e Turkish Airlines (voli da RomaMilanoCatania) garantiscono collegamenti diretti impiegando circa 3 ore (in base alla città di partenza).
  • Aeroporto Internazionale Sabiha Gökçen (SAW) (Dista 40 km dal molo di Kadikoy e 50 da Taksim.). Il secondo aeroporto internazionale di Istanbul è situato nella parte asiatica della città. Vi fanno scalo aerei di compagnie charter e low cost. Le linee aeree Pegasus airlines e Turkish Airlines effettuano il maggior numero di voli anche da scali italiani (Milano-Malpensa, Roma-Fiumicino, Bergamo , Bologna ecc.)

A questo punto, non ti resta che cercare l’offerta migliore per prenotare il tuo volo low cost con Skyscanner, il potente motore di ricerca di viaggi globali e che invitiamo sempre ad usare, in quanto è gratuito e non aggiunge alcuna commissione al prezzo stimato.

Cosa fare in caso di emergenza ad Istanbul

In caso di emergenza, tieni a portata di mano questi numeri:

Ambulanza : 112 
Polizia : 155
Incendio : 110 
Polizia turistica : (0212) 5274503 

Offerte consigliate

Se ti è piaciuto il nostro articolo, iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter ed entra a far parte della nostra Community. Scopri tutte le novità e connettiti con gli altri viaggiatori di Report24Up!


LEGGI ANCHE

Come cercare Voli Low Cost e risparmiare sui tuoi viaggi!

Viaggi Low Cost: Dove Dormire in Costiera Amalfitana

Ecco la ricetta per creare dei Chimichangas di pollo perfetti

Giappone: i Templi ed i Santuari più belli di Kyoto

TI POTREBBE INTERESSARE

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: