cascate de iguazu

10 esperienze da non perdere se vai in Argentina

Posted by

L’Argentina è un paese molto vasto e per apprezzarlo completamente occorrerebbe almeno un mese di soggiorno e diversi spostamenti, anche in aereo. Dalle meravigliose Cataratas del Iguazú al Glaciar Perito Moreno a sud, l’Argentina è un immenso capolavoro della natura.

Argentina - Buenos Aires

Ma vediamo insieme quali sono le 10 esperienze che devi assolutamente fare se decidi di partire per questo Paese meraviglioso!

1 – Degustazione vini nei dintorni di Mendoza

I vini della provincia sono così buoni che è piacevole anche solo sedersi e degustarli in un bar, ma visitare le aziende vinicole e assistere all’intero processo produttivo è altrettanto divertente. La cosa buona è che in Argentina, le degustazioni non si rivolgono solo agli intenditori.

Ci sono occasioni per tutti, dalle escursioni indipendenti in bicicletta per backpacker ai pacchetti che comprendono degustazione e alloggio nelle aziende vinicole più esclusive. Potete fare un giro nelle bellissime vallate o fare un escursione nel selvaggio Parco Nazionale di Calilegua, ma sarebbe un’eresia fare tutto ciò senza assaggiare il vino che si produce in zona!

degustazione vini - Mendoza

2 – Escursione sul Fitz Roy

Con una natura aspra e cime frastagliate, il Fitz Roy – noto anche come Cerro Chaltén – è il paradiso dell’alpinismo argentino con i suoi 3.405 metri di altezza. Le sue celebri vie alpinistiche sferzate dal vento sono molto impegnative, sebbene riuscirete facilmente a trovare anche dei sentieri escursionistici di lieve difficoltà. I panorami più sorprendenti distano appena un giorno a piedi dalla città e sono ideali per chi vuole coronare la camminata con una birra nel birrificio locale La Cervecería a El Chaltén.

Escursione sul Fitz Roy
Escursione sul Fitz Roy

3 – Cultura dei Gauchos

Una delle icone culturali argentine che dovrete senz’altro approfondire una volta in Argentina, è l’intrepido Gaucho, una figura nata molti secoli fa, quando i coloni spagnoli liberarono le loro mandrie nei fertili pampas. Questi cowboy conducevano una vita nomade, addestrando cavalli selvatici, cacciando mucche e bevendo mate.

Per farvi un idea, visitate San Antonio de Areco durante il Día de la Tradición – evento celebrato il 10 novembre – oppure assistete agli spettacoli folkloristici organizzati nelle estanciasranch – o alla Feria de Mataderos di Buenos Aires.

Cultura dei Gauchos

4 – Quebrada de Humahuaca

L’argentina nord-occidentale sembra un mondo a parte rispetto a Buenos Aires. Questa suggestiva e spettacolare vallata nella provincia di Jujuy offre uno straordinario spettacolo naturale con tormentate formazioni rocciose colorate plasmate dall’erosione. E’ anche un sito di grande interesse culturale, con tradizionali villaggi nativi, ristoranti che servono piatti tipici della cucina andina e mandrie di lama che brucano l’erba rada degli altopiani.

Quebrada de Humahuaca
Leggi anche Partire per Jujuy: un viaggio nella splendida cultura argentina

5 – Mangiare un Asado a la Parrilla!

Provare per credere! Il manzo argentino è tra le carni più buone al mondo. Mangiate, bevete e siate felici in una delle mille parrillas – ristoranti di carne alla griglia – dove i pasti si consumano senza fretta e i camerieri servono Malbec e succulenti bistecche. Gli argentini amano incontrarsi il fine settimana, o durante le feste, e trascorrere tempo insieme tra asado a la parrilla, musica e vino!

Ti presentiamo Echo Show 5 – Schermo compatto e intelligente con Alexa

Echo Show 5

6 – Cemeterio de la Recoleta

Forse la principale attrattiva turistica di Buenos Aires. Il più famoso cimitero storico argentino, una vera e propria città dei morti. I vialetti del cimitero sono fiancheggiati da centinaia di antiche tombe di famiglia in marmo, granito e cemento, ornate da vetrate istoriate, angeli in pietra e icone religiose. Nelle fenditure crescono alberi e piante, mentre gatti selvatici si aggirano di soppiatto tra imponenti mausolei e tombe, alcune delle quali sono in vari stadi di degrado. E’ un luogo molto suggestivo, e se la morte ha un proprio fascino misterioso, qui ne troverai in abbondanza.

7 – Cerro Aconcagua

IL Cerro Aconcagua, la vetta più alta dell’emisfero occidentale. Con i suoi 6.962 metri di altezza, incute timore anche se non si ha intenzione di scalarlo! E’ una delle mete più ambite dagli alpinisti di tutto il mondo, ma l’ascensione non è cosa da poco.

Infatti, per raggiungere la vetta, bisogna compiere un lungo e faticoso cammino, caratterizzato da temperature che possono scendere fino a -40°C e da vento forte. Tuttavia, se avrete il tempo necessario per allenarvi e acclimatarvi ed essere così bravi da raggiungere la cima, potrete vantarvi di appartenere al ristretto gruppo di persone che hanno toccato il “tetto delle Americhe“.

Altrimenti, ammiratelo da un punto panoramico e risparmiate le energie per la degustazione di vini a Mendoza.

 Cerro Aconcagua, la vetta più alta dell'emisfero occidentale

8 – Reserva Faunística Península Valdés

Più di 80.000 visitatori all’anno arrivano in questo santuario di 3.600 km quadrati, con oltre 400 km di coste. Un tempo sabbiosa penisola con allevamenti di ovini, la Península Valdés è oggi uno dei siti migliori del continente per l’osservazione della fauna selvatica. Soprattutto della balena franca australe, a rischio di estinzione. Il cast dei personaggi include però molti altri animali, come orchi, pinguini di magellano, leoni ed elefanti marini, guanachi, nandù e vari uccelli marini. Si possono vedere passeggiando sulla costa, o con immersioni ed uscite in kayak, che permettono di avere un maggior contatto con la natura.

Reserva Faunística Península Valdés, osservazione della fauna selvatica.

Leggi anche Stati Uniti: l’impressionante buco nel Lago di Berryessa

9 – Ruta de los Siete Lagos

La strada dei sette laghi è un imperdibile percorso di straordinaria bellezza, situato nella provincia di Neuquen. Si snoda tra splendidi paesaggi di foreste lussureggianti, cascate e fantastici scenari montani, attraversando due parchi nazionali: il Lanín e il Nahuel Huapi. Fermatevi per un picnic e una nuotata, o andate a pesca e campeggiate. Potete anche percorrerla in un paio d’ore con un autobus o in qualche giorno con la bici. In ogni caso, una visita in questo luogo sarà una decisione che non rimpiangerete.

Ruta de los Siete Lagos, la strada dei sette laghi.
Ruta de los Siete Lagos, la strada dei sette laghi.
A breath taking view of Moraine Lake in the Banff Alberta national park. The water has a most unique color of turquoise, adding to it are the clouds, mountains and glaciers.

Nuovo Kindle Paperwhite – Più sottile e leggero di sempre. Scoprilo in OFFERTA su Amazon!

Kindle Paperwhite amazon

10 – Cascate dell’Iguazú 

Una delle meraviglie della natura, situate nel vasto Parco nazionale dell’Iguazù – formato in gran parte da una foresta pluviale – a cavallo tra l’Argentina ed il Brasile. Le Cataratas del Iguazú offrono uno degli scenari più maestosi e sbalorditivi del pianeta, la cui fauna e flora è assolutamente unica. Visitarle è un esperienza che vi lascerà senza fiato.

La potenza di queste centinaia di cascate in circa 3 Km di estensione a forma di “U”, vi rimarranno per sempre impressi nella memoria. Punto culminante dello spettacolo è l’arrivo alla “Bocca del Diavolo”, la più grande di tutte le cascate, di una potenza ipnotica.

Ricordatevi però di non avvicinarvi troppo alle cascate. Le correnti del fiume sono molto violente e alcuni turisti sono stati trascinati sul fondo e annegati. Inoltre, il caldo e l’umidità sono spesso intensi in questa zona, favorendo il proliferare di insetti famelici.

E’ consigliabile portarsi una crema solare ed un repellente per gli insetti, così come una scorta d’acqua ritenuta indispensabile.

Cascate dell'Iguazú
Cascate dell'Iguazú

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter ed entra a far parte della nostra Community. Scopri tutte le novità e connettiti con gli altri viaggiatori di Report24Up!

LEGGI ANCHE

Messico: Cholula e la piramide più grande del Mondo

10 cose da non fare se decidi di fare un viaggio in Messico

Harrison Hot Springs: un viaggio tra divertimento e avventura

TI POTREBBE INTERESSARE